Una nuova ricerca scientifica dell’Università di Padova sugli effetti della Biodanza

Dopo la pubblicazione della ricerca dell’Università La Sapienza di Roma, un nuovo lavoro è stato selezionato sull’Italian Journal of Special Education for Inclusion (rivista ufficiale della Società Italiana di Pedagogia Speciale, SIPeS).

La ricerca, condotta dalla dott.ssa Elisabetta Ghedin dell’Università degli studi di Padova, è intitolata “Passi verso la felicità: il valore della Biodanza per promuovere l’inclusione” e parte dall’analisi di un percorso di Biodanza proposto ad un gruppo di persone con disabilità.

I risultati evidenziano gli effetti positivi della pratica di Biodanza sulle funzioni psicomotorie, sulle abilità ritmiche e di concentrazione, oltre che sulla capacità di stabilire relazioni tra i partecipanti (sia sul piano verbale che non verbale). Tali effetti contribuiscono direttamente al benessere delle persone coinvolte, facilitandone di conseguenza l’inclusione sociale.

L’articolo è stato sottoposto a un procedimento di referaggio che prevede giudizi indipendenti da parte di studiosi italiani e stranieri di riconosciuta competenza.

Leggi l’articolo

screen2010

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *